Morandi, si poteva salvare già dal 2000. “Ma Castellucci voleva risparmiare”

Morandi, si poteva salvare già dal 2000. “Ma Castellucci voleva risparmiare”

La tragedia del Ponte Morandi si poteva evitare con un sistema di sensori acustici, già all’inizio del 2000. L’incredibile novità, destinata a segnare un punto importante per l’accusa, arriva da un interrogatorio, agli atti dei pm, di un ex dirigente. L’allora capo del settore manutenzioni, Gabriele Camomilla, autore della grande ristrutturazione del viadotto del 1993. Ma – si legge sul Fatto Quotidiano – venne mandato via, perchè la sua “visione”, racconta, “era incompatibile” con quella dell’ex dg e ad di Aspi Giovanni Castellucci.

“Ogni volta mi chiedeva se si poteva spendere di meno. Non sapeva niente di autostrade, – prosegue il Fatto – guardava solo i bilanci. Quando la società era in mani pubbliche problemi di costi non ce n’erano. Io sostenevo che la manutenzione dovesse essere un’attività continua e che andassero costantemente ricercate tecnologie in grado di consentirci un controllo perfetto dell’opera, per prevenire le criticità anche con molto anticipo. Per Castellucci, invece, se in un dato momento storico l’opera non presentava problemi, i costi di manutenzione erano da ridurre”.

Rome
cielo sereno
31.9 ° C
33 °
30.2 °
44 %
1.5kmh
0 %
Dom
30 °
Lun
22 °
Mar
19 °
Mer
24 °
Gio
22 °

Ultime Notizie

Notizie Сorrelate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui