Stellantis accusa il colpo in Borsa. Analisti: impatto Dieselgate contenuto

Stellantis in calo a Piazza Affari sulla notizia dell’inchiesta in carico a Peugeot. Dopo un avvio incerto, le azioni della casa auto, che controlla l’azienda francese, hanno accelerato al ribasso, arrivando a cedere oltre il 2%. Adesso si attestano a 17,06 euro, in ribasso dell’1%.

Ieri in tarda serata è emerso che nell’ambito dell’inchiesta giudiziaria riguardante diverse case automobilistiche iniziata nel 2016 e 2017, Peugeot, interamente controllata da Stellantis, è stata messa ‘en examen’ dal Tribunale Giudiziario di Parigi per accuse di frode ai consumatori in merito alla vendita in Francia di veicoli diesel Euro 5 tra il 2009 e il 2015. L’inchiesta ha coinvolto in Francia anche Renault e Volkswagen.

Come spesso avviene nelle inchieste penali francesi, Peugeot dovrà pagare una cauzione di 10 milioni di euro (dei quali 8 milioni per il potenziale pagamento danni e sanzioni e 2 milioni a garanzia la rappresentanza della società in tribunale), e dovrà fornire una garanzia bancaria di 30 milioni di euro dedicata al potenziale risarcimento di danni.  

Nell’ambito della stessa indagine altre 2 controllate di Stellantis (Automobiles Citroen e Fca Italy), sono state citate a comparire davanti al Tribunale di Parigi, rispettivamente, il 10 giugno e il mese di luglio. L’azienda francese sta valutando le opzioni di difesa anche a questo proposito, ma dichiara che le aziende credono fermamente nei loro sistemi di controllo delle emissioni e attendono l`opportunità di dimostrarlo.

Gli analisti non vedono un grande rischio per il gruppo. “La notizia è ovviamente negativa, ma le dimensioni del rischio allo stato attuale appaiono modeste”, affermano gli analisti di Equita che confermano rating buy e tp di 20 euro. Buy pure da parte degli esperti di Bestinver, con un target di 14-15 euro, che giudicano contenuto il potenziale rischio per l’azienda. Buy anche da Banca Akros con prezzo obiettivo a 18,4 euro. Gli esperti credono che le conseguenze finanziarie delle indagini saranno limitate e ricordano che la “vecchia” Fca aveva gia’ risolto alcuni anni fa i problemi avuti negli Usa con i veicoli diesel.

Outperform infine da parte di Mediobanca Securities con un prezzo obiettivo di 21,3 euro. Gli esperti infatti giudicano negativamente, ma di effetto limitato per il titolo, la notizia delle indagini in Francia. Infatti, l’impatto potenziale totale e’ inferiore alle 0,4% del 10,5 mld di euro del trading profit che gli stessi analisti si attendono per il gruppo Stellantis nel 2021.

 

 

Rome
nubi sparse
23 ° C
24.2 °
21.3 °
85 %
1.5kmh
40 %
Mer
31 °
Gio
26 °
Ven
24 °
Sab
30 °
Dom
25 °

Ultime Notizie

Notizie Сorrelate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui