Spirit Airlines rifiuta un’offerta di acquisizione da $3,6 miliardi

Spirit Airlines Inc. (NYSE: SAVE) ha dichiarato lunedì di aver rifiutato un’offerta di acquisto in contanti di 3,6 miliardi di dollari da JetBlue Airways Corp (NASDAQ: JBLU), sostenendo che è improbabile che l’accordo venga finalizzato e si combinerà invece con il concorrente compagnia aerea low cost, Frontier Group Holdings Inc. Jet Blue sta cercando di competere con Frontier Airlines nei suoi sforzi per acquisire la compagnia aerea low cost.

JetBlue vende asset per pagare Spirit

Il rifiuto è arrivato dopo che JetBlue ha accettato di vendere asset per ottenere l’autorizzazione normativa e di pagare a Spirit una commissione di rottura di 200 milioni di dollari, o circa 1,80 dollari per azione a meno che la proposta fusione di 33 dollari per azione non sia completata a causa di preoccupazioni antitrust.

Nonostante i compromessi di JetBlue, Spirit ha dichiarato che il suo consiglio ha concluso che la proposta modificata aveva un’incertezza di chiusura insostenibile. Andrà avanti con le fusioni in contanti e azioni da 2,9 miliardi di dollari con Frontier, che saranno finalizzate nella seconda metà del 2022.

A febbraio, un’altra compagnia aerea a basso costo, Frontier Group Holdings, ha dichiarato che potrebbe acquisire Spirit per 2,9 miliardi di dollari in una transazione di azioni e contanti, trasformando le due compagnie aeree nel quinto vettore più grande degli Stati Uniti.

Il consiglio di amministrazione di Spirit ha dichiarato che avrebbe preso in considerazione la proposta di JetBlue e avrebbe deciso il modo migliore di procedere.

JetBlue ha dichiarato in una dichiarazione che ritiene che l’offerta rappresenti un premio del 37% rispetto al valore ispirato dall’accordo Frontier e che è una meravigliosa opportunità per gli azionisti di Spirit. Gli attuali azionisti di Spirit manterrebbero una partecipazione del 48,5% nell’attività risultante dalla fusione secondo l’offerta di Frontier.

Il successo di JetBlue farà deragliare i piani di William Franke di lavoro una fusione delle due compagnie

Se JetBlue prevarrà, farà deragliare i piani del presidente di Frontiera, William Franke, di unire le due compagnie aeree. Franke ha contribuito a trasformare Frontier e Spirit in vettori a basso sconto e desidera da tempo unire le due compagnie aeree.

JetBlue ha tentato di concludere accordi in passato mentre cerca di espandere la sua impronta per competere con le quattro principali compagnie aeree del settore. Nel 2016, JetBlue ha tentato di acquisire Virgin America 2016 ma è stata sconfitta da Alaska Air Group Inc.

Il CEO di JetBlue, Robin Hayes, ha dichiarato:

Quando vedi arrivare una proposta come la fusione Frontier-Spirit, riconosci che se vuoi lavoro qualcosa, hai un periodo di tempo limitato per agire.

La notizia Spirit Airlines rifiuta un’offerta di acquisizione da $3,6 miliardi era stato segnalata su Invezz.

Rome
nubi sparse
26.5 ° C
28.5 °
25.3 °
81 %
2.1kmh
75 %
Lun
26 °
Mar
27 °
Mer
32 °
Gio
32 °
Ven
26 °

Ultime Notizie

Notizie Сorrelate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui