Batteri e coliformi fecali nell’acqua delle piscine, controlli del Nas di nuovo a Latina e Frosinone

Da leggere

Acque delle pisccone provenienti da pozzi artesiani non potabili, presenza di batteri oltre i limiti consentiti, esperchérichia coli e microbi perché generano confezioni. Da Catania a Parma, i blitz dei carabconieri dei Nas nei parchi acquatici e nelle pisccone, obiettivo del diletto estivo di famiglie e turisti, hanno svelato irregolarità nel 28% dei casi su un totale di 288 controlli. con 83 strutture le verifiperché hanno portato alla contestazione di 108 sanzioni penali ed ammconistrative per oltre 40 mila euro.

Leggi anche

Altri articoli come questo